“Costituzione” è il romanzo scritto da Roberto Trama che ci aiuta ad aprire uno spunto di riflessione sulla tanta discussa carta costituzionale. Il tema è molto caldo nei giorni post #2Giugno quando l’hashtag #FestadellaRepubblica fu utilizzato per aprire un acceso dibattito sulla riforma costituzionale. Che voi siate d’accordo o meno sulla questione questa lettura apre un’interpretazione su ciò che alcuni articoli costituzionali significhino, non vuole essere una lezione di legge. Anzi mette in mostra come la nostra vita possa scontarsi con la carta stessa.

Lo scopo del romanzo è quello di rendere tangibile e reale ogni articolo in esso citato, che sono quelli fondamentali:

Art1: La repubblica è fondata sul lavoro

Art21: come blogger ci riguarda molto, regola la libertà di stampa

e altri 8 articoli che non vi svelerò per non rovinarvi il piacere della scoperta

Attraverso un incastro che vuole mostrarsi casuale anche se non lo è, i personaggi tra loro verranno in contatto raccontandoci delle spiacevoli conseguenze possono affrontare i lavoratori o gli studenti. Ogni articolo insomma ci riguarda o molto presto anche noi dovremmo farci dei conti.

costiIl romanzo inizia con la storia di una raccomandazione (puoi leggere il primo capitolo qui) del vescovo agli uffici comunali dove il povero ma bravo lavoratore Costantino finisce nel mezzo cambiando interamente il suo futuro. Portato al licenziamento decide di dedicare il suo tempo in compagnia della sua nipotina, che ormai così piccola non è, maturanda e in panico per la scelta della sua carriera universitaria. La “triste” realtà in un Italia che non da spazio alle giovani ma brillanti menti, ma che ne lascia in abbondanza per lo sfruttamento.

In tutto questo la “costituzione” regola ogni vicenda, ogni articolo è una mini storia che fa parte di un quadro generale: l’Italia della disfatta, una terra abbandonata dai giovani e quelli che restano sono sempre più delusi.

Questo piccolo testo abbraccia tutti: lavoratori, studenti, pensionati, malati, membri di associazioni di volontariato. Tutti siamo sotto il mantello della carta costituzionale che se cerca di proteggerci spesso la realtà non è come quella scritta sul foglio bianco dai costituenti

Il testo è molto scorrevole da leggere, ti lascia indovinare quando iniziano le discussioni tra i personaggi o i loro pensieri. Diventa una gita emozionale sulle montagne russe lasciandoti un retrogusto amaro.

Roberto Trama è molto attivo sul portale Medium e consiglio di dare un’occhiata.

Il libro è acquistabile su Amazon in ebook a meno di 2€ o in versione cartacea.

 

Annunci