Consigliato dalla mia cara amica, ho intrapreso questo viaggio alla scoperta del IL SESTO GIORNO.

Mi sono immersa nella corsa del mattino, nelle strade vuote di Milano e dei lavoratori che ancora assonnati si svegliano per il solito tram tram quotidiano.  Ronnie un giovane uomo d’affari, si presenta come un atleta in piena forma che governa dal suo loft, situato sul grattacielo più alto di Milano, il suo impero TALENTIK,  piattaforma Web di audio sharing, uno dei siti più visitati al mondo dopo Facebook, Google, YouTube e Yahoo.

L’ incontro improvviso con “Ragazzo”, un giovane esordiente freelance, riporta alla luce una storia celata ai media, che narra il lungo cammino di questo uomo dal suo niente alla sua gloria.

Il sesto giorno è il percorso di espiazione, di fatiche e di rinunce che Ronnie compie.

[…] Avere tutto, possedere il mondo eppure non riuscire a sfiorare nulla […]

Un passato in una tribù, l’incontro con  “Anna” che gli salva la vita e il viaggio  di un bambino con in tasca un coltello ed una foto, con l’obiettivo di sopravvivere.

[…] e poi la voce di Anna che racconta storie di mondi lontani[…]

Un racconto contemporaneo che sottolinea la situazione dei profughi che fuggono dal loro nulla per cercare asilo in Italia.

Ciò che  rende unico Ronnie è la sua tenacia e l’intraprendenza  che la fame e la povertà  lo conducono a non arrestarsi davanti a nulla. È un uomo apparentemente senza sentimenti, solo, schivo che dialoga poco e vive rinchiuso nel suo loft.

[…]abbassare lo sguardo, stare dietro a quei vetri ogni mattina e osservare la città dall’alto, tenere il culo sul bordo, tutto sotto di te che se allungassi un braccio potresti quasi toccarlo[…]

Scorrono le pagine ed  il testo si presenta compatto, con un linguaggio diretto e deciso. Il lessico è ricco di vocaboli e descrizione. Nonostante la storia è incentrata su Milano, il luogo è reso oggettivo. La luce illumina solo Ronnie ed Anna, gli altri ricoprono nella penombra la loro mansione.

Innumerevoli flash back e rimandi permettono al lettore di seguire il presente ed il passato. L’elemento emblematico è la precisione del luogo e del tempo in cui si svolgono le vicende. Noi sappiamo benissimo dove ed a che ora si trova il protagonista in quel dato luogo.

Un libro da divorare e scoprire, che mette a nudo la realtà di chi veramente lotta per il suo futuro e va avanti ponendosi obiettivi. Edito dalla Fazi Editore, scritto da Rosanna Rubino fa parte della collana Darkside dalla copertina in bianco con cornice ed immagini nere. letto in formato e-book con una buona impaginazione.

 

 

LILITH

Annunci